[GUIDA] configurare il VOIP su iPhone

Dopo la guida sulla configurazione di un account VOIP su Android, vediamo come portare la fonia di openvoip su un iPhone, utilizzando l’applicazione Zoiper. Trattandosi quindi di una configurazione che avviene tramite app, può funzionare regolarmente anche su tablet Apple poiché il sistema operativo (IOS) è lo stesso.

A differenza della configurazione per Android, che sfrutta l’app nativa del telefono Android, su iPhone per il momento questa possibilità non è presente e si deve quindi ricorrere all’installazione di un’app di terze parti, ed in questo caso la scelta è stata per Zoiper, valutata in assoluto la migliore, dopo aver testato Sipdroid (su Android), Mediafive Phone, Whistlephone ed altre app minori).

La configurazione è semplice e prevede:

  • il possesso dei dati del proprio account di telefonia VOIP del gestore scelto;
  • l’installazione dell’app Zoiper;
  • la configurazione con le schermate seguenti, commentate una ad una.

Possedendo un account openvoip, abbiamo eseguito la configurazione Zoiper con l’account voip naked della openvoip, la procedura ovviamente funziona anche con altri gestori.

Attivazione di un account openvoip

Recarsi sul sito openvoip.it e registrare un account voip naked (solo numero geografico fisso e una linea di chiamata in ingresso, al costo di 2 euro al mese, senza costi di attivazione né costi di disdetta e nessuna durata minima contrattuale, il ché ne fa la migliore opzione sul mercato per fare un test con la fonia digitale). Una volta attivo il contratto riceverete le password per accedere al sistema di controllo in cui prelevare i parametri di configurazione USERNAME, PASSWORD e SIP SERVER (dati facilmente raggiungibili tramite la voce di menù dell’area riservata “parametri di configurazione”).

Installazione dell’app Zoiper

 

Configurazione dell’app con i parametri openvoip

Lanciare l’app e accettare tutte le richieste di autorizzazione dell’app di utilizzo del telefono. La fotocamera può anche essere negata, mentre la funzione notifiche è comoda per ricevere in tempo reale un’icona nell’area notifiche dello stato della connessione al provider voip ed altre informazioni utili al monitoraggio della qualità della connessione. L’accesso al microfono è ovviamente necessario per far funzionare l’applicazione.

configurazione-voip-ios-autorizzazioni-applicativo

Passiamo ora, tramite il menù dell’app “impostazioni” ad inserire i parametri di “nuovo account”, per immettere i tre dati di “username, password e sip server”, oltre al primo dato di “nome account”, in cui si può scrivere qualsiasi valore che abbia un senso per voi.

configurazione-voip-ios-setup-account-telefonia-su-iphone-con-zoiper

Come si può vedere, semplicemente inserendo questi tre parametri e salvando (ignorando quindi le opzioni avanzate) è possibile passare dallo stato di “Registration status: NO” a “OK”, confermando l’attivazione dell’account openvoip. Da ora in poi è possibile telefonare e ricevere chiamate dal proprio numero fisso openvoip eseguendo volendo anche la portabilità del proprio numero telefonico storico dal precedente gestore e, eventualmente, aggiungendo in seguito le funzioni di centralino virtuale e fax digitale offerte dal gestore.

Zoiper rappresenta un client estremamente avanzato, probabilmente il migliore sul mercato già da diversi anni e offre nella versione gratuita tutte le funzionalità avanzate, ad eccezione del codec di compressione VOIP G729, il quale risulta a pagamento e può essere sbloccato acquistando una tantum la versione PRO, che consente quindi la massima compressione audio ottimizzando i costi di banda. Va comunque detto che nei test eseguiti, la versione base con i codec “inferiori”, sia sotto copertura wi-fi che sotto rete 4G non ha mostrato problemi di qualità voce.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current month ye@r day *